#società Instagram Photos & Videos

società - 29.5k posts

Top Posts

  • Siamo pennelli, i colori le emozioni
Ed anche i tratti più neri fanno parte di bellissimi disegni.

Alien Mind
  • Siamo pennelli, i colori le emozioni Ed anche i tratti più neri fanno parte di bellissimi disegni. Alien Mind
  • 1917 14 3:13 PM Nov 28, 2018
  • Fumo un po', sposto via la tenda 
Cielo grigio piombo io non lascio che mi prenda.

Alien Mind
  • Fumo un po', sposto via la tenda  Cielo grigio piombo io non lascio che mi prenda. Alien Mind
  • 645 9 3:24 PM Nov 22, 2018
  • M'hanno sempre detto "Sii te stesso"
Io ho sempre scelto di essere diverso
A volte pure dal diverso stesso
Io non sono come tutti gli altri
Sbaglio...
  • M'hanno sempre detto "Sii te stesso" Io ho sempre scelto di essere diverso A volte pure dal diverso stesso Io non sono come tutti gli altri Sbaglio, e adesso sono peggio. ▪️Parlami, Mezzosangue Alien Mind
  • 945 11 3:41 PM Dec 5, 2018
  • La sensualità affretta spesso la crescita dell’amore, così che la radice rimane debole e facile da strappare.
▪️Nietzsche

Alien Mind
  • La sensualità affretta spesso la crescita dell’amore, così che la radice rimane debole e facile da strappare. ▪️Nietzsche Alien Mind
  • 1007 8 3:23 PM Dec 25, 2018
  • Case, chiusi in case, eppure aumenta l'insicurezza e si ruba l'identità.
▪️S.U.N.S.H.I.N.E, Rancore & DJ Myke

Alien Mind
  • Case, chiusi in case, eppure aumenta l'insicurezza e si ruba l'identità. ▪️S.U.N.S.H.I.N.E, Rancore & DJ Myke Alien Mind
  • 983 14 2:04 PM Dec 6, 2018
  • C’è qualcosa nell’arte, come nella natura del resto
Che ci rassicura e qualcosa che invece, ci tormenta, ci turba
Due sentimenti eterni in perenne ...
  • C’è qualcosa nell’arte, come nella natura del resto Che ci rassicura e qualcosa che invece, ci tormenta, ci turba Due sentimenti eterni in perenne lotta La ricerca dell’ordine e il fascino del caos: Dentro questa lotta abita l’uomo, e ci siamo noi, tutti Ordine e disordine. Cerchiamo regole, forme, canoni Ma non cogliamo mai il reale funzionamento del mondo È per gli uomini un eterno mistero… L’incapacità di risolvere questo mistero ci terrorizza Ci costringe a oscillare tra la ricerca di un’armonia impossibile E l’abbandono al caos. ▪️Armonia e caos, Mezzosangue Alien Mind
  • 889 5 5:04 PM Dec 1, 2018
  • La mamma di una delle vittime dell’incidente alla Lanterna Azzurra ha scritto un lungo post su Facebook rivolto a @sferaebbasta. “Non giocare con i...
  • La mamma di una delle vittime dell’incidente alla Lanterna Azzurra ha scritto un lungo post su Facebook rivolto a @sferaebbasta. “Non giocare con i sogni dei ragazzini che sono stati presi in giro e sono morti nell’attesa che tu arrivassi. [...] Si è fatto vivo solo dopo molti giorni dalla tragedia, per salvarsi la faccia si è tatuato le stelline. [...] Se davvero eri così addolorato io al tuo posto sarei venuto a verificare che era successo”. Il post della madre prosegue denunciando la mala organizzazione dell’evento. Gli artisti dovrebbero vigilare maggiormente sull’organizzazione dei loro concerti o è compito che spetta ad altri? - #musica #trap #trapmusic #sferaebbasta #ghali #rap #rapitaliano #lanternaazzurra #società #Italia #news
  • 3260 159 11:58 AM Jan 10, 2019

Latest Instagram Posts

  • ACCETTARSI: LA SFIDA PIU' DIFFICILE “Cerca di accettarti così come sei. Non cambiare per piacere agli altri. Chi ti ama, accarezzerà le tue insicur...
  • ACCETTARSI: LA SFIDA PIU' DIFFICILE “Cerca di accettarti così come sei. Non cambiare per piacere agli altri. Chi ti ama, accarezzerà le tue insicurezze. Chi vorrà starti accanto si accoccolerà alle pieghe della tua anima. Sii te stesso sempre. Fatti un dono vero, resta come sei…” (Alda Merini) Schilder definisce l’immagine corporea come l’immagine e l’apparenza del corpo umano che ci formiamo nella mente, cioè il modo in cui il nostro corpo ci appare. La nostra immagine corporea si sviluppa fin da neonati ed è influenzata da diversi fattori, divenendo un processo di integrazione e mediazione fra percezioni, cognizioni ed emozioni che possono influire sulla nostra autostima. Accettarsi sembra così semplice da fare ma non è così. Per alcune persone infatti risulta difficile accettarsi a livello corporeo. Secondo il modello tripartito di influenza l'immagine corporea si costruisce e viene influenzata dai genitori, dai pari e dai mass media. Queste tre fonti quindi potrebbero condizionare lo sviluppo delle alterazioni dell’immagine corporea. Il periodo maggiormente critico per lo sviluppo della propria immagine corporea è l'adolescenza, così ricca di cambiamenti fisici ed emotivi che avvengono in modo repentino. Man mano che si avvicina il periodo dell’adolescenza il corpo va incontro a diversi cambiamenti ed è da qui che molto spesso iniziano le difficoltà nel riconoscersi, in questa situazione una maggiore vulnerabilità dal punto di vista emotivo e psicologico può far si che si provi un maggiore disagio. La creazione dell’immagine corporea, soprattutto nel periodo dell'adolescenza, risente sia di fattori sociali che di fattori interni. L’ambiente in cui stiamo crescendo, l’interazione con i nostri coetanei e anche con i nostri genitori possono condizionare il nostro sviluppo. Si è maggiormente sensibili al giudizio altrui e si va creando in questo periodo un’ideale del proprio corpo che risente dell’influenza dei mass media ma anche dei confronti con i propri pari. L’immagine corporea e la rappresentazione che l’adolescente si fa della propria fisicità infatti è una complessa strutturazione che risente di fattori sociali ma anche psicologici ed emotivi.
  • 11 4 3 hours ago
  • Di Battista, Di Maio e Giorgia Meloni hanno denunciato come una delle cause della questione migratoria il franco CFA, la moneta di 14 paesi african...
  • Di Battista, Di Maio e Giorgia Meloni hanno denunciato come una delle cause della questione migratoria il franco CFA, la moneta di 14 paesi africani che in passato - ma che verosimilmente anche in questo momento - sono state colonie francesi. Questo è bastato per fare scattare l'allarme della stampa mainstream. I giornali, attraverso differenti gradazioni di disonestà intellettuale e morale, gridano allo scandalo e alla gaffe. Qualcuno parla di "bufala", qualcun'altro addirittura di "complotto", e poi si arriva all'articolo più imperdonabile di tutti: Anais Ginori che scrive per La Repubblica che "non esiste una tassa <>" e, nel tentativo di spiegare dal suo punto di vista di autorevole "esperta" di che cosa sia il franco CFA, supera sé stessa scrivendo:"Si tratta in realtà di un sistema monetario creato nel dopoguerra per creare stabilità finanziaria in 14 Paesi africani, su base volontaria". Ginori afferma che - su base volontaria, dunque - 14 paesi africani siano lieti di arrancare, nel 2019, tra economie che dipendono da una moneta stampata dalla capitale del vecchio Paese oppressore. Sempre volontariamente, questi paesi depositano il 50% delle loro riserve presso il Ministero del Tesoro francese, il quale - questo si volontariamente - finanzia il suo debito pubblico mandando in frantumi ogni eventuale correttezza diplomatica nei confronti degli altri paesi dell'Eurozona. di Lorenzo Ferrazzano FATECI SAPERE COSA NE PENSATE. SIETE D’ACCORDO CON QUANTO DETTO NELL’ARTICOLO?
  • 45 26 6 hours ago
  • DIFFERENZE DI GENERE: BIOLOGIA O SOCIETÀ?

Fin da piccoli siamo abituati a guardare all'altro sesso con curiosità e a volte con diffidenza per via ...
  • DIFFERENZE DI GENERE: BIOLOGIA O SOCIETÀ? Fin da piccoli siamo abituati a guardare all'altro sesso con curiosità e a volte con diffidenza per via delle differenze che ci separano. Stiamo parlando di evidenti differenze biologiche (fisiche) e comportamentali ("culturali"), ma siamo sicuri di essere capaci di distinguere tra le due? Mi spiego meglio, molto spesso per spiegare le differenze tra maschi e femmine si ricorre sempre alla fatidica frase "eh è così, la natura ci ha fatti diversi" anche per spiegare situazioni che di biologico non hanno nulla. "Le ragazze non sono portate per giocare a calcio o per guidare bene, è genetica!", ma ne siamo veramente sicuri? Voglio porre la vostra attenzione su una cosa: da piccoli chi veniva portato a giocare a calcio al parco col papà? Chi veniva fatto accomodare sulle sue ginocchia e riceveva l'invito a prendere il volante? Esatto, i maschietti. A chi venivano regalate macchinine, palloni da calcio e videogiochi da piccoli? Esatto, ai maschietti. Chi, invece, andava a far compere con la mamma e riceveva come regali bambole, casette giocattolo e iscrizioni a corsi di danza? Giusto, le bambine. Dunque gran parte delle cosenche associamo all'uno o all'altro sesso (come abilità nei videogiochi o la passione per la guida da una parte, la danza e l'interesse per lo shopping dall'altra) non hanno alcuna derivazione biologica, ma sono semplicemente costrutti sociali, sono le cosiddette aspettative di genere che si acquisiscono mediantenla socializzazione primaria al proprio genere all'interno della famiglia e grazie ultimamente anche alla televisione. Stessa cosa vale per molte altre cose, come la "passione" di bambini e bambine per l'azzurro da una parte e per il rosa dall'altra. Fate attenzione a ciò che vi spacciano per genetica, perché molto spesso non lo è. E tu? Sapevi queste cose? Cosa ne pensi? LASCIA UN COMMENTO QUA SOTTO #sveglia #picoftheday #libertà #società #biologia #maschi #femmine #maschi&femmine #femminecontromaschi #inganno #verità #famiglia #papà #mamma #figli #socializzazione #paritàdigenere #openyoureyes #macchine #calcio #danza #cucina #c'èdipiù
  • 10 0 7 hours ago
  • BONUS SUD PROROGATO DI 2 ANNI - SCONTO CONTRIBUTI FINO A 8.060 EURO

Con la Legge di Bilancio 2019 è stato prorogato, per il biennio 2019-2020, l’I...
  • BONUS SUD PROROGATO DI 2 ANNI - SCONTO CONTRIBUTI FINO A 8.060 EURO Con la Legge di Bilancio 2019 è stato prorogato, per il biennio 2019-2020, l’Incentivo Occupazione Mezzogiorno (c.d. "Bonus Sud"). L’incentivo concede un esonero contributivo del 100%, con esclusione dei premi e contributi dovuti all’INAIL, fino ad un massimo su base annua di 8.060 euro, ai datori di lavoro operanti al Sud che assumono lavoratori con contratto di lavoro a tempo indeterminato, anche parziale. Il Bonus Sud è cumulabile anche con l’incentivo strutturale per i giovani lavoratori under 35 di cui all’art. 1-bis, co. 1, del D.L. 12 luglio 2018, n. 87, convertito, con modificazioni, dalla legge 9 agosto 2018, n. 96 (meglio conosciuto come "Decreto Dignità"). Infatti, qualora il datore di lavoro risieda in uno dei territori agevolati ed assuma un giovane con meno di 35 anni d’età, può cumulare il bonus under 35 fino al 100%, anziché il 50% come previsto dalla legge. L’incentivo opera esclusivamente: - nelle regioni “meno sviluppate” (Basilicata, Calabria, Campania, Puglia e Sicilia); - nelle regioni “in transizione” (Abruzzo, Molise, Sardegna). La riduzione dei contributi previdenziali riguarda tutti i datori di lavoro privati che – senza esservi tenuti – assumano nel periodo “01.01.2019 – 31.12.2020”, con contratto a tempo indeterminato, soggetti con le seguenti caratteristiche: - lavoratori di età compresa tra i 16 e i 34 anni di età (inteso come 34 e 364 giorni), in stato di disoccupazione (art. 19 del D.Lgs. n. 150/2015); - lavoratori con 35 anni di età e, oltre, privi di impiego regolarmente retribuito da almeno 6 mesi, ai sensi del Decreto (Lavoro) del 17 ottobre 2017.
  • 8 1 9 hours ago
  • "Ora cominciavo a intendere l'arte come una sorta di scatola nera in cui il lettore entra. Entra con uno stato d'animo ed esce con un altro. Lo scr...
  • "Ora cominciavo a intendere l'arte come una sorta di scatola nera in cui il lettore entra. Entra con uno stato d'animo ed esce con un altro. Lo scrittore non prende punti solo perché il contenuto della scatola ha qualche semplice somiglianza con la vita reale: può metterci dentro quello che vuole. L'importante è che al lettore succeda qualcosa di innegabile e significativo fra l'entrata e l'uscita. " George Saunders, Il megafono spento. Cronache da un mondo troppo rumoroso . . . . . . #georgesaunders #scrivere #leggere #libri #libribelli #bookocraxy #boikaddict #ioleggoperché #ioleggo #società
  • 65 0 10 hours ago
  • "The hardest part is forgetting those you swore you would never forget" +20 anni di sofferenze e delusioni, chissà se un giorno cambierà tutto ques...
  • "The hardest part is forgetting those you swore you would never forget" +20 anni di sofferenze e delusioni, chissà se un giorno cambierà tutto questo. Io mi vedo soltanto un'anima vagante in un mondo dove l'imperfezione non ha uno scopo, un mondo dove il debole viene emarginato, dove le amicizie si basano sulla popolarità dei social e non sulla persona che si è, ho sempre dato molto per gli altri per poi non essere mai ricambiato, ho sopportato fin troppo dolore e non so quanto ne riuscirò ancora a sopportare ma io continuo ad andare avanti, anche lentamente, ma vado pur sempre avanti. Ci sono ancora ricordi infrangibili nella mia mente che non so quando riuscirò a dimenticare. Per fortuna ho delle persone fantastiche che mi aiutano durante le mie giornate alcune migliori ma nella maggior parte delle volte molto buie. ❤ grazie @flwaslouis @stefanypatisso @rob__abbate#photo #photooftheday #selfie #uglyasf #ugly #rings #watch #quote #quotes #frasi #frasi #tristezza #triste #depressed #depressione #light #eyes #amicizia #bullismo #solitudine #società
  • 27 9 12 hours ago
  • 💼📰💡Sono diversi i motivi che spingono nuovi e vecchi imprenditori a passare dalla “semplice p.iva ditta individuale” alla SRL/SPA... 🧐❗️💰ma vi...
  • 💼📰💡Sono diversi i motivi che spingono nuovi e vecchi imprenditori a passare dalla “semplice p.iva ditta individuale” alla SRL/SPA... 🧐❗️💰ma vi siete mai chiesti quale sarà la tassazione effettiva per “mettersi in tasca” i guadagni realizzati come socio di una Società di Capitali?💸🔦⬇️⬇️⬇️ . . contribuenteforte.wordpress.com/2019/01/22/srl-spa-quanto-costa-dividersi-gli-utili-valutazioni-di-convenienza-fiscale/ #contribuenteforte #tasse #fiscalità #tributario #società #utili #dividendi #imposizione #ires #irpef #irap #ritenutafiscale
  • 6 0 14 hours ago
  • Aumenta il divario tra ricchi e poveri nel mondo. Nel 2018, da soli, 26 ultramiliardari possedevano la stessa ricchezza della metà più povera del p...
  • Aumenta il divario tra ricchi e poveri nel mondo. Nel 2018, da soli, 26 ultramiliardari possedevano la stessa ricchezza della metà più povera del pianeta. A dirlo è il nuovo rapporto Oxfam 2019 pubblicato alla vigilia del meeting annuale del Forum economico mondiale di Davos. Il rapporto Oxfam evidenzia, inoltre, un sistema fiscale che finisce col pesare di più sulle categorie più povere della società tassando i redditi da lavoro e consumo. Le imposte sul patrimonio, come quelle immobiliari, fondiarie o di successione hanno subito, infatti, una riduzione o sono state eliminate del tutto in molti paesi ricchi e vengono a malapena rese operanti nei paesi in via di sviluppo. L'Oxfam punta i riflettori anche sulle condizioni dei servizi pubblici a livello globale, sistematicamente sottofinanziati o esternalizzati ad attori privati. La conseguenza è che i più poveri rischiano di venirne spesso esclusi, circa 10 mila persone al giorno muoiono perché senza cure. Se ci aggiungiamo le persone che muoiono di fame (circa 24mila ogni giorno) Hitler era un principiante a confronto con la spaventosa società di oggi. Anche per questo è importante che le grandi banche centrali tornino ad essere pubbliche, così come le grandi aziende strategiche di servizi, o le grandi opere infrastrutturali come per esempio le autostrade. La storia dimostra che i privati fanno i loro interessi, non curandosi delle conseguenze sociali che creano, aumentando sempre di più la loro ricchezza a discapito del resto della popolazione. FATECI SAPERE COSA NE PENSATE NE COMMENTI. VI PARE GIUSTO TUTTO CIÒ?
  • 73 11 15 hours ago
  • il cibo che scegli può salvare il Pianeta - video Slow Food ritiene che la produzione del cibo rappresenti una delle cause di tali cambiamenti, non...
  • il cibo che scegli può salvare il Pianeta - video Slow Food ritiene che la produzione del cibo rappresenti una delle cause di tali cambiamenti, nonché la principale vittima. Ma la modifica sostanziale dell’attuale sistema di produzione agroalimentare globale potrebbe diventare una delle soluzioni in grado di combattere il cambiamento climatico. Articolo completo su messinaweb.tv (link in bio) #messinawebtv #redazionemessinawebtv #messina #ambiente #cronaca #società #video
  • 6 0 yesterday